“Chiarezza sul futuro della base di San Damiano”. Incontro in Provincia

08 Luglio 2013

20130708-112816.jpg

Si torna a parlare del futuro della base di San Damiano che, in base all’ultimo piano dello Stato maggiore dell’Aeronautica, dovrebbe essere trasferita entro il 2015. I sindaci dei comuni coinvolti: San Giorgio, Podenzano, Vigolzone, in un incontro in Provincia hanno chiesto chiarezza alle istituzioni competenti. La base dà lavoro a 800 persone e il trasferimento comporterebbe una grave perdita per il territorio. All’incontro era presente la parlamentare del Pd Paola De Micheli che di recente ha parlato con il ministro Mauro della base di San Damiano e “siccome stiamo facendo un lavoro sulle aree delle città, bisogna sapere se c’è anche la possibilità di dismettere aree al di fuori per avere una visione complessiva”. La De Micheli ha parlato della preparazione di un’interrogazione parlamentare per conoscere i criteri dell’eventuale dismissione”. Il futuro della base di San Damiano dipenderà anche dalle decisioni del Parlamento relative ai tanto discussi F-35. Intanto la vita operativa della base prosegue e domani è previsto il cambio al comando, il colonnello Schiavo cederà il testimone al colonnello Giorgio Foltran.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà