Expo 2015: arriva la “Welcome card”. Approvata mozione del consigliere Paparo

11 Luglio 2013

E’ stata approvata all’unanimità dal consiglio comunale la mozione sulla “Welcome card” e sono stati presi impegni per garantire voucher sportivi a chi non ha possibilità economiche. Le mozioni erano state presentate dal consigliere Andrea Paparo, la prima relativa alla proposta di istituire una “welcome card”, in particolare in vista di Expo 2015. Paparo si è fatto promotore del testo che impegna il Sindaco e la Giunta alla realizzazione di un circuito con le città limitrofe quali Pavia, Lodi, Cremona, Parma, Brescia. Per sviluppare proposte turistiche in rete e di qualità, valorizzando il patrimonio culturale, artistico ed enogastronomico mediante, ad esempio, agevolazioni e promozioni per ingressi a musei, gallerie e attività private delle città che aderiranno.

“Questa mozione nasce – illustra Paparo – dalla constatazione che la nostra città con le sue relazioni, le sue eccellenze e le sue competenze, in stretta connessione e affinità con le tematiche al centro di Expo 2015, può contribuire alla diffusione e alla visibilità nazionale e internazionale dell’evento coordinando le città vicine per programmare eventi e itinerari da inserire nel palinsesto dell’esposizione che, in una situazione di carenza di risorse, possono fiorire solo in un contesto di sinergie ben strutturate”.

Un’ulteriore proposta del consigliere Paparo, per la quale il Sindaco Dosi si è impegnato alla sua attuazione, è quella di definire concretamente azioni per permettere a bambini e giovani, appartenenti a famiglie che versano in condizioni economiche precarie, di partecipare all’attività sportiva locale, agonistica e non agonistica mediante l’attivazione di voucher sportivi, ovvero di un contributo economico finalizzato a concorrere alle spese legate alla pratica sportiva.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà