Giardini Margherita chiusi per ragioni di sicurezza sino a lunedì

12 Luglio 2013

20130711-225829.jpg

Dopo la tragedia sfiorata ieri sera ai giardini Margherita, dove un grosso ramo di una quercia è caduto non colpendo fortunatamente un bambino, il servizio Ambiente del Comune ha comunicato la chiusura dei giardini per ragioni di sicurezza  e per il necessario intervento di manutenzione degli alberi. La chiusura, già predisposta, durerà fino a lunedì 15 luglio compreso.

“Alla luce dell’episodio di ieri sera – dichiara l’assessore all’Ambiente Luigi Rabuffi –, con l’improvvisa caduta di un ramo staccatosi da una maestosa quercia, ho ritenuto prudente e opportuno dare disposizioni per l’immediata chiusura dei giardini. Tra oggi e lunedì i nostri tecnici e gli esperti di Iren effettueranno le verifiche di stabilità, la pulizia dei rami secchi e tutti i necessari sondaggi sulle alberature. Solo una volta effettuati tutti i controlli e ripristinate le condizioni di sicurezza, sarà possibile riaprire l’area verde dei giardini Margherita”.

Notizia – Cade un grosso ramo, sfiorato un bimbo di due anni
Tragedia sfiorata poco dopo le 20 di ieri ai giardini Margherita: per una frazione di secondo un bimbo di due anni non è stato travolto da un pesante ramo improvvisamente staccatosi da una maestosa quercia. Accanto a lui c’era il papà, anch’egli quasi colpito. Sul posto è arrivata un’ambulanza inviata dal 118, ma non sono stati necessari soccorsi. Una pattuglia dei vigili urbani ha transennato l’area su cui insiste il raggio dell’albero da cui si è staccato il ramo.

I PARTICOLARI SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà