Spunta il primo ricorso al Tar per il progetto dell’ingresso Nord di San Giorgio

12 Luglio 2013

I titolari della trattoria Perazzi di San Giorgio hanno presentato un ricorso al Tribunale amministrativo regionale di Parma per opporsi all’esproprio del piazzale che si trova davanti alla loro attività. Le ragioni dell’esproprio sarebbero legate alla realizzazione del nuovo ingresso nord di San Giorgio, un progetto definitivo – ma non ancora esecutivo – realizzato dall’amministrazione comunale per motivi sia estetici sia funzionali al traffico di via Mazzini, oggetto di numerose contestazioni e di una raccolta firme da parte dei cittadini negli anni scorsi. “Un’attività commerciale senza un parcheggio non è pensabile – hanno detto i titolari della trattoria – così ci rovinano, oltretutto il progetto non è funzionale a risolvere i pesanti problemi della viabilità di San Giorgio, visto che la modifica prevede la chiusura di via Mazzini”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà