Il sindaco parla al telefono mentre guida: via cinque punti dalla patente

13 Luglio 2013

20130713-113350.jpg

Anni fa, grazie ad un celeberrimo spot, si pensava che le telefonate allungassero la vita. Ora invece, fanno diminuire pesantemente i punti delle nostre patenti. Anche se ad utilizzare il telefonino mentre si è intenti alla guida, è un sindaco. Proprio come accaduto ieri mattina ad un primo cittadino della nostra provincia: colto in flagrante, gli sono stati decurtati ben cinque punti. È accaduto in via Manfredi: il sindaco è stato fermato da una volante della Polizia e si sarebbe giustificato con un poco convincente: “Io sono il sindaco, devo rispondere!”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà