Nuoto: Alessia Ruggi, Giacomo Carini e Gianni Ponzanibbio in Olanda agli EYOF con la Nazionale giovanile

13 Luglio 2013

Il nuoto giovanile piacentino si tinge ancora una volta d’azzurro. Grazie agli straordinari risultati sportivi conseguiti nel corso di questa stagione agonistica, infatti, Alessia Ruggi della Vittorino da Feltre e Giacomo Carini della DDS Milano sono stati convocati con la Nazionale italiana giovanile di nuoto per partecipare agli EYOF, l’European Young Olimpic Festival in programma da domani al 19 luglio ad Utrecht, in Olanda.
I nomi della Ruggi e di Carini, che pur gareggiando da quest’anno con la DDS Milano si allena quotidianamente sotto la guida dello staff tecnico della Vittorino, sono quindi finiti ancora una volta sul taccuino di Walter Bolognani, responsabile tecnico del settore giovanile azzurro, a conferma del fatto che i due atleti piacentini sono ormai a tutti gli effetti considerati tra i migliori nuotatori italiani della categoria Ragazzi.
Ad Utrecht, in occasione degli EYOF, Alessia Ruggi, reduce da una leggere bronchite che ne ha condizionato la preparazione nelle ultime settimane, scenderà in vasca nei 50, 100 e 200 stile libero, nei 200 misti ed anche nelle staffette 4 x 100 e 4 x 200 stile libero; Giacomo Carini, invece, gareggerà nei 200 e probabilmente nei 400 misti, oltre che nella staffetta 4 x 200 misti.
Ma Alessia Ruggi e Giacomo Carini non saranno gli unici piacentini presenti ad Utretch per difendere i colori del nuoto giovanile azzurro. Insieme ai due atleti piacentini, infatti, Walter Bolognani ha convocato anche Gianni Ponzanibbio, responsabile tecnico del settore nuoto della Vittorino da Feltre e unanimemente considerato come uno dei migliori allenatori italiani a livello giovanile. Per Ponzanibbio si tratta della seconda convocazione azzurra nello spazio di tre mesi, dopo la chiamata con la Nazionale giovanile in occasione del collegiale svoltosi al centro federale di Rovereto.
“Sono onorato di questa convocazione – sottolinea Ponzanibbio – che credo rappresenti un premio per il lavoro svolto negli ultimi anni con la Vittorino da Feltre, ma sono ancora più felice per le chiamate in azzurro di Alessia e Giacomo, due atleti reduci da una strepitosa stagione agonistica e con davanti un grande futuro sportivo. Agli EYOF l’Italia schiererà complessivamente sedici atleti ed il fatto che due di questi siano piacentini rappresenta un vanto per tutto lo sport piacentino”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà