Spinello a bordo vasca: nei guai un tunisino denunciato per spaccio

13 Luglio 2013

20130713-112259.jpg

È costato caro ad un uomo di nazionalità tunisina, il tentativo di cedere uno spinello già confezionato a due giovani ragazze. L’episodio è avvenuto ieri nel parco della piscina comunale di Largo Franzanti. L’occhio attento di una mamma ha impedito al nordafricano di cedere la droga e il successivo intervento della Polizia. L’uomo, che si trovava all’interno dell’impianto sportivo in compagnia di altri due amici che hanno fatto perdere le loro tracce, è stato così denunciato per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà