Firme contro il gioco d’azzardo. In settembre il coordinamento provinciale

15 Luglio 2013

La consegna delle firme contro il gioco d’ azzardo

Più di 1.500 firme per dire “No” al gioco d’azzardo sono state consegnate dal presidente della Provincia Massimo Trespidi alla parlamentare Paola De Micheli (Pd) e al consigliere regionale Stefano Cavalli (Lega Nord): le firme erano state raccolte in poche settimane a Fiorenzuola e Castelsangiovanni su iniziativa dei Comuni, delle parrocchie e delle Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani. “A settembre attiveremo un coordinamento provinciale contro la ludopatia e il gioco d’azzardo – ha detto Trespidi -. Da questa malattia si può uscire”.

“Su questa partita non ci sono colori politici” ha aggiunto il consigliere Cavalli. “Stiamo lavorando attentamente per garantire un aiuto sia sul piano delle risorse che sui modelli di intervento, ridisegnando la questione giochi che oggi dipende dallo Stato e dai Monopoli – ha annunciato la De Micheli – . Ma per evitare che la gente si butti nel gioco, si deve tornare a dare lavoro agli italiani”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà