Piacenza

Incidente a Sant’Antonio: morto il motociclista finito contro un’auto

19 luglio 2013

Non ce l’ha fatta il motociclista che ieri intorno alle 19 in via Emilia Pavese, è finito contro un’auto. Si chiamava Dino Romagnoli, 65 anni, ex vigile del fuoco. E’ spirato dopo il trasporto in ospedale. Molto legato alla divisa indossata fino a qualche anno fa, era tra i referenti dell’associazione nazionale vigili del fuoco in congedo. Era entrato nei pompieri nel 1968. Romagnoli era alla guida del suo scooter, un Suzuki Burgman 400, quando è finito contro una macchina. Secondo una prima ricostruzione, l’ex pompiere stava percorrendo via Emilia Pavese da Sant’Antonio verso barriera Torino. Lo scooter era probabilmente sulla seconda corsia, preceduto da una Bmw 318.
A un certo punto l’auto ha superato la concessionaria d’auto Lodigiani e avrebbe iniziato una manovra di svolta a sinistra per immettersi nel controviale adiacente la via Emilia. Proprio durante questa fase, per cause ancora da chiarire, Romagnoli si sarebbe scontrato con la Bmw.
L’automobilista, un 45enne residente fuori città, si è subito fermato e sono stati chiamati i soccorsi. Sul posto è intervenuta un’autoambulanza del 118. Il motociclista è stato trasportato d’urgenza all’ospedale dove è morto poco dopo.


Notizia delle 19 del 19/07/2013
– Sono molto gravi le condizioni di un motociclista che è rimasto coinvolto in un incidente stradale in via Emilia Pavese, alle porte di Sant’Antonio, avvenuto dopo le 19. Ancora da chiarire la dinamica. L’uomo si sarebbe scontrato con un’auto. Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118 che ha trasportato il ferito all’ospedale di Piacenza.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE