Piacenza

Strage di via D’Amelio, 21 anni dopo: anche Piacenza ricorda Paolo Borsellino

19 luglio 2013

20130719-191454.jpg

Ventuno anni da quella terribile esplosione che in via D’Amelio ogni 19 luglio risuona ancora con forza. Paolo Borsellino e i quattro uomini della scorta pagarono con la vita il loro impegno in una battaglia che ancora oggi li vede, con Giovanni Falcone, autentici simboli di una lotta tutt’altro che vinta. Anche a Piacenza la triste ricorrenza è stata ricordata dai giovani dell’associazione Libera nel corso di una cerimonia molto toccante ai giardini pubblici di via Damiani, intitolati proprio ai due magistrati.
Presente anche Adriana Cippelletti: si occupa di educazione alla legalità, una professione che le ha consentito di entrare in contatto diretto con la famiglia Borsellino. “Ho potuto assistere ad un incontro della signora Rita con i carcerati di Regina Coeli – ha detto Adriana Cippelletti – facendo riferimento ad un solo concetto: quello del perdono”.

20130719-191517.jpg

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery