Pertite: 37 mila metri subito pronti. Comitato: “Non ci basta”

23 Luglio 2013

Dopo l’annuncio del sottosegretario Gioacchino Alfano, ieri durante un sopralluogo a Piacenza, sulla possibilità di restituire una parte della “Pertite” alla città, il comitato, che da anni si batte per il “Parco della Pertite”, ha chiesto e ottenuto un incontro urgente con il sindaco di Piacenza Paolo Dosi. “Vogliamo chiarimenti sul futuro dell’area – fanno sapere i rappresentanti – e abbiamo già pronte 2mila firme”. Maria Pia Romano si dice soddisfatta dell’incontro con il primo cittadino ma la strada per raggiungere gli obiettivi è ancora lunga: “Vogliamo creare un tavolo di discussione al più presto per parlare del futuro dell’area, noi comunque chiediamo che tutta la zona sia destinata a parco e proprio per questo abbiamo ribadito al sindaco Dosi la necessità di accelerare i tempi di acquisizione dell’area con una variante, vista anche l’apertura dimostrata dal ministero”.

Il sindaco ha fatto sapere che sono 37 mila i metri quadri subito disponibili vicino alle scuole senza bisogno di bonifica, ma il comitato ha intenzione di proseguire la propria battaglia affinché tutta l’area venga destinata a parco e restituita ai cittadini.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà