Tragedia all’Elba: piacentino precipita da una scogliera e muore

24 Luglio 2013

La spiaggia il Calone a Capoliveri

Un 49enne di Fiorenzuola d’Arda, Enrico Lambri, è morto in località Calone a Capoliveri sull’isola d’Elba. L’uomo è precipitato in un canalone e non ha avuto scampo. A lanciare l’allarme è stata la moglie attorno all’ora di pranzo non vedendolo rientrare dall’ormai consueta escursione mattutina. Subito sono scattati i soccorsi, sul posto sono arrivati oltre ai vigili urbani di Capoliveri e alla scientifica della polizia con il medico legale e i vigili del fuoco. E’ stata la Capitaneria di porto di Portoferraio con un gommone a recuperare il corpo rimasto incastrato tra gli scogli in una zona molto impervia. Da accertare le cause dell’incidente che potrebbero essere legate a un malore o a una disattenzione. Il 49enne era partito sabato per le vacanze, lavorava in una società di servizi a Fidenza e viveva a Fiorenzuola con la moglie e la figlia di 4 anni, nel capoluogo della Valdarda vivono anche gli anziani genitori.

Altri dettagli in edicola oggi con Libertà

© Copyright 2021 Editoriale Libertà