Ospedale di Fiorenzuola: i sindacati “frenano” sullo spostamento dei dipendenti

03 Agosto 2013

Il momentaneo spostamento del personale dall’ospedale di Fiorenzuola verso Piacenza non ci sarà, almeno per il momento. Lo hanno stabilito le organizzazioni sindacali di categoria e la Rsu aziendale al termine di un incontro avuto questa mattina con i dirigenti dell’Ausl. Nel corso della discussione l’Azienda ha proposto un documento riguardante i criteri per lo spostamento del personale dalla struttura di Fiorenzuola verso Piacenza a seguito dell’eventuale intervento strutturale che lo stesso presidio dovrà subire perché non a norma con le vigenti leggi antisismiche.

I sindacati, a seguito della conferenza socio sanitaria avvenuta nella mattinata, hanno ritenuto di non affrontare l’argomento fino a quando non saranno definiti tutti i passaggi istituzionali previsti nelle sedi opportune e cioè il coinvolgimento e la condivisione del progetto e del piano di gestione dei servizi.
II crono-programma dei prossimi incontri prevede, il 6 agosto, la riunione del distretto socio sanitario di Levante, dove è prevista la presentazione del progetto per l’intervento sull’ospedale e, successivamente, il 12 agosto, un’altra seduta della Conferenza Territoriale Socio Sanitaria. Le organizzazioni sindacali hanno rimandato qualsiasi confronto successivamente all’eventuale accordo di programma tra l’Ausl e le istituzioni politiche interessate.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà