Mondiale motonautica: Cremona chiude quarto frenato da un guasto

4 agosto 2013

20130804-195558.jpg

Renè Behncke, ancora lui, si aggiudica il mondiale della O/350 andato in scena nel fine settimana a Kriebstein, in Germania, bissando così la vittoria del titolo mondiale nella O/250 conquistato giusto due settimane fa a San Nazzaro. Particolarmente sfortunata la prova dei tre piloti piacentini in gara.
Alex Cremona (vincitore del titolo mondiale nel 2008 e nel 2010), portacolori della Motonautica San Nazzaro, ha perso il podio a causa della rottura dell’elica, ad un giro dalla fine della quarta e ultima manche, ed ha chiuso il mondiale al quarto posto.
E’ andata peggio a Salvatore Chiuri, del Centro Sportivo Esercito sezione – motonautica (vincitore del mondiale nel 2009), che per tre manche consecutive è stato costretto a fermarsi per la rottura della spinetta dell’elica, rinunciando poi a scendere in acqua nella quarta manche. Stessa sorte per il suo compagno di squadra, Francesco Marsala, che ha concluso il mondiale ben lontano dal podio. Il titolo mondiale della O/350 va dunque al tedesco Rene Behncke, con lo statunitense James Andertol ad aggiudicarsi l’argento ed il ceco David Loukotka il bronzo

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE