Omicidio via Degani: una settimana per scovare l’assassino

05 Agosto 2013


Sono attesi entro la fine di questa settimana i risultati dei lunghi accertamenti, compiuti dagli uomini del reparto indagini scientifiche di Parma, nell’appartamento di via Degani, dove sabato 27 luglio è stato ritrovato il cadavere di Giorgio Gambarelli, assassinato con un fendente alla gola.
Le risposte al misterioso omicidio dell’ex fisioterapista di 67anni, potrebbero essere svelate proprio dagli esiti del Ris che, in particolare, potrebbero confermare la strada tracciata dagli investigatori nelle indagini di questi giorni: il riserbo resta altissimo ma gli inquirenti avrebbero già stretto il cerchio dei sospettati intorno a un “indiziato” privilegiato e trapela una certa fiducia sulla possibilità di chiudere il cerchio in tempi brevi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà