Incidente a Niviano: il 25enne fuori pericolo, l’altro grave

08 Agosto 2013

Le condizioni di Michele Marchioni, il 25enne di Gropparello coinvolto nell’incidente di ieri a Niviano sulla statale 45, sono stabili: il giovane non è più in pericolo di vita. Durante la notte è stato operato e le sue condizioni sono costantemente monitorate. L’altro ferito grave, il 42enne Davide Scotti di Cinisello Balsamo, trasportato in eliambulanza all’ospedale di Parma, ha subito due interventi chirurgici ma il suo stato clinico, purtroppo, rimane molto critico.

NOTIZIA DELLE 12.00
Quattro auto coinvolte, completamente distrutte, quattro feriti, di cui due, in condizioni gravissime.
Un bilancio nero quello dell’incidente avvenuto ieri pomeriggio, alle 16, a Niviano in località ponte Vangaro, a pochi metri dal bivio per Podenzano.
A scontrarsi, una contro l’altra, per cause ancora da chiarire, sono state un’autovettura proveniente dalla città in direzione di Rivergaro, guidata da Davide Scotti, 42enne di Cinisello Balsamo, con a bordo altre due persone e una Fiat 500 su cui viaggiava Micheal Marchioni, 25enne di Gropparello.
All’origine del tremendo impatto frontale, sulla cui dinamica non vi sono ancora certezze, potrebbe esserci stato il malore di uno dei guidatori o forse un improvviso sorpasso; sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco e i soccorritori.
Le condizioni di due delle persone coinvolte sono apparse immediatamente molto gravi: il 42enne è stato trasportato in eliambulanza all’ospedale di Parma mentre il giovane di Gropparello è stato ricoverato, in condizioni critiche, nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Piacenza. Le condizioni di Marchioni, fortunatamente, risultano stabili e non si sono aggravate; non si esclude che il ragazzo possa essere sottoposto a eventuali interventi chirurgici. Davide Scotti oggi è stato sottoposto a un secondo intervento chirurgico, le sue condizioni restano critiche.

Nello scontro di ieri sono rimaste coinvolte anche altre due automobili rispettivamente condotte da un 21enne di Rottofreno e da un 52enne di San Giorgio. Entrambi i conducenti sono rimasti feriti in modo lieve. La statale 45 è rimasta chiusa alla circolazione per più di tre ore per garantire l’intervento dei soccorsi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà