Bando universitario da 50mila euro per i figli di emigranti emiliano-romagnoli

12 Agosto 2013

I figli degli emigrati emiliano-romagnoli residenti all’estero potranno frequentare un master post-laurea nella nostra regione grazie ad un bando da 50mila euro approvato dalla Giunta regionale. La Regione, spiega la delibera “potrà concedere a laureati selezionati, in possesso dei requisiti soggettivi un contributo individuale a titolo di rimborso” nel limite massimo di 6.000 euro per i residenti in Paesi extraeuropei e di 5.000 euro per i residenti in Paesi europei. I finanziamenti saranno concessi in base a una graduatoria stilata da una commissione, la cui attività dovrà cessare entro 60 giorni dalla scadenza del bando, il 22 settembre.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà