Piacenza

Colpo al supermercato, cliente scappa con una spesa da 1.500 euro

17 agosto 2013

Ha riempito due carrelli della spesa con generi alimentari di ogni tipo, è andato alla cassa e mentre una dipendente ultimava la fatturazione della merce, ne ha approfittato per iniziare a caricare i prodotti sull’automobile, posteggiata fuori dall’esercizio commerciale. Una scusa che non ha insospettito l’addetta alle casse, la quale ha atteso invano che il cliente rientrasse a recuperare gli altri acquisti e, soprattutto, a saldare il lauto conto.

L’episodio è avvenuto oggi in un grosso supermercato alla periferia della città: l’autore del furto aveva fornito all’ingresso una falsa identità e dopo si era concesso tutto il tempo necessario per colmare i carrelli con bottiglie di vino pregiato, champagne, prodotti surgelati e fette di parmigiano reggiano. Alimenti costosi, tanto che la spesa con cui l’uomo si è dato alla fuga aveva un valore di circa 1.500 euro.
Quando i dipendenti del negozio hanno capito che qualcosa non andava era ormai troppo tardi: il ladro si era già allontanato facendo perde le proprie tracce.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia di Piacenza che probabilmente prenderanno visione dei nastri registrati dalle telecamere di sorveglianza poste all’esterno del supermercato.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE