Piacenza

Scuola Vittorino da Feltre, 170mila mila euro per la messa in sicurezza

18 agosto 2013

I piccoli studenti della Vittorino da Feltre

Uno dei tre istituti cittadini che subirà un intenso maquillage è la scuola elementare “Vittorino da Feltre” di via Manfredi, costruita nel 1947 e ristrutturata tra il 1987 e il 1990.  Gli alunni ospitati sono oltre 450, a cui si deve ovviamente aggiungere il corpo insegnanti, quello amministrativo e il personale di servizio, quindi si superano le 500 unità.

I lavori interesseranno il seminterrato, il piano rialzato, il primo e il secondo piano. Nel seminterrato si partirà con la rimozione di tratti di intonaco che presenta tracce di umidità di risalita e che di conseguenza risulta distaccato dalla muratura, con la successiva posa di un nuovo strato dotato di una finitura superficiale con rivestimento plastico a buccia d’arancia.
Saranno rimossi e sostituiti i controsoffitti e altre parti di intonaco, sarà reso più stabile l’attacco della cappa di aspirazione della cucina al solaio soprastante, sostituiti i controsoffitti e i vetri frangibili con lastre in policarbonato trasparente o “operato”. I locali saranno ritinteggiati.
Al piano rialzato, dove si trovano segreteria, palestra e aula speciale, verrà rimosso e rifatto l’intonaco, saranno sostituiti i controsoffitti e i vetri non infrangibili, anche in questo caso al termine le stanze saranno ridipinte.

Intervento simile anche al primo e al secondo piano, per un importo complessivo di quasi 170mila euro. Fondi in arrivo dal ministero tramite il Cipe, che ha varato nei mesi scorsi un piano specifico per mettere in sicurezza gli istituti scolastici, in particolare per prevenire i possibili pericoli derivanti dall’età delle strutture e da possibili terremoti.

La ditta vincitrice dell’appalto avrà due mesi di tempo per realizzare le opere, ancora da definire quando partirà il cantiere: non si sa se nelle vacanze invernali, nelle prossime estive o se alunni e insegnanti dovranno convivere con gli operai per alcune settimane.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE