Scuola De Amicis, lavori in arrivo: nuovi intonaci e controsoffitti più sicuri

20 Agosto 2013

I locali interni alla scuola De Amicis

Lavori di sistemazione in arrivo per la scuola elementare “Edmondo De Amicis” di strada Farnesiana, che è stata costruita tra il 1947 e il 1959 e ospita 170 alunni nelle 11 stanze dei due piani su cui si articola, oltre a quelle speciali, segreteria, direzione, uffici, mensa, ambulatorio, palestra e spogliatoi.

L’intervento riguarderà innanzitutto il seminterrato, dove è forte la presenza di umidità sui muri: sarà rimosso e rifatto l’intonaco, verranno sostituiti i vetri non infrangibili delle porte, le stanze saranno ritinteggiate.
Al piano rialzato rimozione e rifacimento dell’intonaco dei soffitti del blocco dei servizi a causa delle infiltrazioni dovute a perdite verificatesi al piano superiore, sostituzione dei controsoffitti con nuovi antisfondellamento e fonoassorbenti, nuova illuminazione per la mensa e ritinteggiatura delle stanze.
Operazioni pressoché identiche al primo piano, dove saranno particolarmente interessate biblioteca a aula magna, e al secondo.
Intervento anche sulla parte esterna con la rimozione della fascia di intonaco dello zoccolo sul lato sud, dove è evidente la presenza di fenomeni di risalita di umidità.

I lavori sono compresi in un più ampio bando che riguarda anche Vittorino da Feltre e Calvino, finanziato dal Cipe attraverso il Piano straordinario di interventi urgenti sul patrimonio scolastico per la messa in sicurezza degli istituti. La base di gara complessiva è di 416mila euro, la quota relativa alla De Amicis è di 130mila euro.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà