Trespidi saluta il colonnello Rota Gelpi: “Un amico di Piacenza”

21 Agosto 2013

“Un amico di Piacenza”. Con queste parole il presidente della Provincia Massimo Trespidi ha salutato questa mattina nel palazzo di corso Garibaldi il comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Paolo Rota Gelpi, che abbandonerà a breve il Comando locale per andare a ricoprire, a partire dal prossimo 2 settembre, il ruolo di vicecomandante della Regione Lombardia.
“Vorrei esprimere al comandante Rota Gelpi – ha detto Trespidi – un sincero ringraziamento per l’ottimo e prezioso lavoro svolto a beneficio del territorio piacentino e dei cittadini e un vivo apprezzamento per i risultati raggiunti e per l’attività portata avanti con dedizione e impegno. L’alta professionalità dimostrata si è tradotta negli anni dell’incarico piacentino in un lavoro attento e sempre sul campo. La costante collaborazione con l’Amministrazione provinciale ha consentito inoltre di sviluppare importanti progetti – ricordo ad esempio il comune impegno sulla diffusione della cultura della legalità – e di costruire un vero e proprio sodalizio a favore della sicurezza e della prevenzione. Ma non è solo la professionalità ad aver contraddistinto l’operato del colonnello Rota Gelpi: a lui va infatti il merito di aver risposto ai problemi della gente con umanità e sincera disponibilità. Al comandante vanno dunque i migliori auguri di buon lavoro per il nuovo prestigioso incarico”. Il colonnello Rota Gelpi ha quindi ringraziato la Provincia per la collaborazione costruita e il presidente Trespidi per l’ottimo rapporto personale instaurato. “Piacenza è una città accogliente – ha detto – in cui ritornerò spesso e in cui ho lavorato con cuore e entusiasmo”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà