Nibbiano, ancora un crollo all’interno del santuario di Santa Maria del Monte

22 Agosto 2013

Alcuni dei calcinacci staccatisi l’altra mattina

Il santuario di Santa Maria del Monte di Nibbiano ha dato ancora segni di cedimento. Da una volta di una cappella laterale l’altra mattina si sono distaccati mattoni e pezzi di intonaco che sono precipitati al suolo. Ad accorgersene è stato il custode del santuario, che ha sentito un frastuono e ha notato i calcinacci a terra. La struttura da circa un anno è chiusa in attesa di un corposo intervento di restauro e l’episodio dell’altra mattina conferma ancora di più l’urgenza dei lavori.

TUTTI I DETTAGLI SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà