Povertà sanitaria a Piacenza, la Caritas: “Donate i farmaci”

28 Agosto 2013

Gli italiani non hanno più soldi per i farmaci. La povertà sanitaria, secondo i dati forniti al Meeting di Rimini di Comunione e Liberazione, è aumentata del 97% dal 2006 al 2013. Un problema avvertito anche a Piacenza, come confermano alla Caritas: “Sicuramente c’è stato un preoccupante incremento – spiega il direttore Giuseppe Chiodaroli -; ogni anno assistiamo 1.600 persone con famiglie alle spalle e c’è chi non riesce a pagare il ticket e non ne è esente. Cerchiamo di compensare la situazione con le donazioni anche di privati di farmaci da banco e con un ambulatorio sanitario che svolge per lo più prestazioni odontoiatriche e di carattere generale”.
Chiodaroli ha quindi ricordato che il Centro accetta non solo capi di vestiario, ma anche farmaci: “Chi li avesse in casa non utilizzati e prossimi alla scadenza è invitato a donarli”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà