Cortemaggiore, “Notte degli angeli” dedicata alle giovani vittime della strada

29 Agosto 2013

Gli organizzatori della Notte degli angeli a Cortemaggiore del prossimo 15 settembre

Nicola, Enrico, Andrea. Sono solo alcuni dei tanti, troppi, “angeli” strappati alla loro gioventù da un incidente stradale. Cortemaggiore ha deciso di ricordarli tutti con una manifestazione in programma il prossimo 15 settembre.
“Vogliamo che qualsiasi famiglia possa riconoscersi in questo appuntamento: è un modo per ricordare tutti i nostri ragazzi, noi preferiamo farlo con la musica e un momento di festa”: a parlare è Mario Zaffignani, organizzatore della prima “Notte degli angeli” e papà di Nicola, vittima, a soli 16anni, di un drammatico scontro avvenuto lo scorso marzo alle porte di Cortemaggiore.

Tragedia a cui i genitori del ragazzo hanno risposto organizzando, per il prossimo 15 settembre, una serata benefica ( i proventi saranno devoluti alla Pubblica assistenza del paese) dove si esibiranno per le vie magiostrine 34 gruppi musicali: “Ai nostri figli sarebbe piaciuto così – ha raccontato Lodovica Biselli, mamma rimasta senza il suo Andrea – avrebbero dovuto essere con noi a divertirsi, speriamo di farli sorridere da lassù”.

La giornata, volta anche a sensibilizzare i giovani sui pericoli della strada, inizierà alle 18 con una messa celebrata alla chiesa dei Frati, poi la banda sfilerà fino alla piazza e alle 19.30 inizieranno i concerti.
“Abbiamo incontrato tanta solidarietà e interesse – ha spiegato la madre di Nicola Zaffignani – speriamo di poter ripetere questa manifestazione ogni anno”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà