Annata disastrosa per i funghi. Da lunedì ripartono i controlli

30 Agosto 2013

20130829-211947.jpg

Non c’è traccia di funghi nel Piacentino. A fine maggio si parlava ancora di neve e a fine giugno già spuntava il caldo torrido: un mix climatico che si è rivelato disastroso per l’annata. Forse in conseguenza al clima imprevedibile, sono stati trovati funghi di montagna come una boletacea a Castelvetro piacentino. Gli altri funghi trovati presentano forme anomale ed è per questo che bisogna prestare particolare attenzione nel non confondere le specie. Da lunedì, riapriranno a Fiorenzuola e a Piacenza gli sportelli per il controllo gratuito sulla commestibilità dei funghi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà