Girava in strada con un coltello da 25 centimetri, bloccato da allievi poliziotti

30 Agosto 2013

Vagava in via Taverna brandendo un coltello con una lama lunga 25 centimetri. Allievi di polizia hanno disarmato un ubriaco bloccato mentre urlava in mezzo alla strada, in preda ai fumi dell’alcol; l’episodio è avvenuto ieri sera, intorno alle 22. La segnalazione è partita dagli allievi della scuola di polizia che hanno richiesto l’intervento della volante.
Gli agenti hanno bloccato l’uomo, un 39enne di origine senegalese, l’hanno disarmato e denunciato per porto abusivo di coltello e sanzionato per ubriachezza molesta.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà