La Grande quercia di Castelvetro eccezionale palco naturale per i Freeboys

01 Settembre 2013

20130901-161901.jpg

E’ stato un successo il concerto dei Freeboys, la “boyband” che ieri sera si è esibita all’ombra della Grande Quercia di Castelvetro nella località Opiazzi.
Simone Frulio, Kevan Gulia ed Enrico Nadai, tre giovani musicisti resi famosi per aver partecipato a “Io canto” su Canale5 come gruppo “Gimme five”,
hanno proposto le canzoni del loro Extended play (Ep) “Party Mega”, oltre a varie cover internazionali. “E’ la prima volta – hanno spiegato – che ci esibiamo in questo contesto stupendo e a diretto contatto con le fans, senza un palco: è bellissimo”.
Gli Amici della grande quercia vanno avanti a livello artistico-culturale e legale: nei mesi scorsi è stato depositato il ricorso al Consiglio di stato e si è tuttora in attesa di convocazione dell’udienza.

20130901-161922.jpg

© Copyright 2021 Editoriale Libertà