Aggredisce e violenta una prostituta sul camion: arrestato 43enne

04 Settembre 2013

Prostituzione sulla Caorsana (archivio)

Una prostituta è stata aggredita e violentata ieri sera, intorno alle 20.45, alla periferia della città, nella zona del polo logistico; la vittima è una donna di 47anni, nata in Perù ma cittadina italiana, residente in città. E’ stata avvicinata da un 43enne, originario e residente in Romania, di passaggio a Piacenza per lavoro, in qualità di autotrasportatore; l’uomo l’ha attirata nella cabina del camion, l’ha insultata, immobilizzata e dopo violentata.
Dopo averla stuprata l’uomo le ha rubato la borsetta, contenente 30 euro in contanti e l’ha minacciata di conseguenze gravissime se avesse raccontato il fatto alle forze dell’ordine. La 47enne, ancora in stato di shock, è risalita sulla propria autovettura, si è allontanata, senza perdere di vista il suo aguzzino e ha chiesto l’intervento della polizia che ha bloccato il camionista. L’uomo si è opposto all’intervento degli agenti, insultandoli; i poliziotti l’hanno perquisito e hanno trovato i 30 euro rubati alla sua vittima. L’autotrasportatore romeno è stato arrestato con le accuse di rapina, violenza sessuale e e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni; il 43enne è stato condotto al carcere delle Novate. La donna è stata accompagnata al pronto soccorso cittadino, dove è stata sottoposto a degli accertamenti, la prognosi è di qualche giorno.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà