La giunta Dosi in conclave a Calenzano
Dalla maggioranza ipotesi rimpasto

4 settembre 2013

L’agriturismo sede del ritiro della giunta Dosi

E’ arrivato il giorno del tradizionale ritiro estivo per la giunta comunale di Piacenza guidata dal sindaco Paolo Dosi. Oggi e domani il primo cittadino e gli assessori saranno riuniti in conclave all’agriturismo “Le cascate” di Calenzano di Bettola, in Valperino. Un appuntamento che servirà alla giunta per mettere a punto la strategia per i prossimi mesi, con un occhio particolare a tre filoni: l’equilibrio di bilancio (“minacciato” dall’abolizione dell’Imu), la stesura definitiva del Piano strutturale comunale e la conferma di alcuni servizi essenziali.

Ieri si è conclusa a tarda sera la riunione preparatoria che la giunta ha tenuto a Palazzo Mercanti con la maggioranza. Numerosi i temi usciti, dalla rapida presentazione del Psc alla discussione sul futuro del ciclo idrico integrato (dove le posizioni nel centrosinistra sono contrapposte sulla possibile ripubblicizzazione), passando per l’iter legato all’acquisizione dei beni demaniali e al futuro degli uffici comunali, che sembra sempre più intrecciato a quello della Provincia e dei locali che oggi occupa. Non sono mancati riferimenti più specifici: richieste di accelerare la progettazione per la sistemazione del nido Vaiarini e la realizzazione della nuova casa di riposo, la risoluzione di due casi spinosi ancora aperti come il biogas a Borgotrebbia e la questione profughi, lavori di manutenzione contro il degrado urbano.

Ma da qualche esponente della maggioranza, in particolare del Pd, si è iniziata a ventilare l’ipotesi di un rimpasto di giunta: “Dopo un anno – la sintesi del discorso – bisogna prendere atto di ciò che va bene e di ciò che non va, intervenendo per sistemare la situazione”. Un richiamo politico forte al sindaco Dosi.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE