Baseball: Rebecchi Nordmeccanica sabato al De Benedetti si gioca lo scudetto

06 Settembre 2013

20130906-193905.jpg

Si punta a chiudere il discorso scudetto già in gara 3 prevista per domani alle 15.30. I due successi senza appello conquistati a Novara, lasciano spazio ad un notevole ottimismo in casa Rebecchi Nordmeccanica. Piacenza si appresta a scrivere un capitolo importante del baseball piacentino e per i ragazzi di Gianluca Marenghi l’occasione è davvero ghiottissima. Sarà fondamentale l’impatto emotivo che Crepaldi e soci avranno con il match: dare per scontato un successo si alla portata, ma tutto da conquistare, potrebbe costar caro e soprattutto allungare la serie, minando così le certezze dei biancorossi. Qual è il clima all’interno del gruppo? È lo stesso Marenghi a raccontare la vigilia più importante della stagione.
“Siamo molto concentrati e sappiamo che non possiamo abbassare la guardia proprio ora – ha detto il coach -. La partita dell’andata ci ha fatto capire che dovremo sudare fino all’ultimo il successo. Noi siamo determinati per l’ennesima sfida sperando che possa essere l’ultima dell’anno”.
Non ci saranno novità rilevanti di formazione in casa piacentina, mentre i piemontese potrebbero presentare alcuni volti nuovi pescati dalla PrimaDivisione.Coach Marenghi, come tutto il suo gruppo del resto, si aspetta per domani il sostegno di un’intera città per spingere Rebecchi Nordmeccanica verso un traguardo storico.
“Sarebbe fantastico poter contare su un supporto importante da parte dei piacentini: a loro rivolgo un appello perchè a questo punto, abbiamo davvero bisogno di tutto l’aiuto possibile. E il sostegno morale potrebbe fare la diffenza”.
E domani al De Benedetti, sarà ingresso gratuito per assistere ad un possibile appuntamento storico per lo sport piacentino.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà