Piacenza

Nel 2014 Telelibertà compie 40 anni. Millecanali: “Realtà radicata”

6 settembre 2013

Telelibertà si è guadagnata l’attenzione di Millecanali, la più prestigiosa rivista italiana del settore delle telecomunicazioni, punto di riferimento di radio e televisioni. Nel numero di settembre il magazine mensile ha dato ampio spazio e risalto alla nostra emittente. “Televisione per passione” è il titolo del reportage realizzato dal giornalista Claudio Gatti che ha visitato Telelibertà ed ha potuto constatare di persona le potenzialità dell’emittente e la presenza di un affiatato gruppo di giornalisti e tecnici che ogni giorno si confronta e lavora in sinergia per garantire un prodotto di alta qualità e che sia il più possibile “vicino alla gente” attraverso il Telegiornale TGL, le trasmissioni e le dirette tv. “Vogliamo parlarvi di un’importante realtà provinciale – scrive il giornalista – che, grazie all’eccellente servizio svolto sul proprio territorio, ha saputo conquistarsi la fedeltà dei telespettatori”.

Il punto di forza della tv è rappresentato dalla lungimiranza dell’editore e presidente Enrica Prati che continua a credere con tenacia e determinazione nel progetto della tv nonostante le difficoltà del momento a livello nazionale e internazionale. Negli anni Telelibertà ha superato brillantemente i momenti difficili guardando avanti e raccogliendo le sfide del momento ma con uno sguardo sempre volto al futuro.
Da un anno, grazie all’impegno del direttore del Tgl e vicedirettore di Telelibertà Nicoletta Bracchi che, dal momento dell’insediamento, ha rivoluzionato il palinsesto portando idee innovative e valorizzando le risorse umane, è nato anche il sito internet www.liberta.it che va a completare i servizi di informazione del Gruppo Editoriale assieme al radicatissimo quotidiano Libertà e alla tv.
L’avvento del digitale ha spaventato molte televisioni locali ma non la nostra realtà grazie alla professionalità del consulente tecnico Filippo Adolfini che, tra le altre cose, ha ideato una trasmissione per informare i cittadini e dare consigli utili e pratici su come affrontare il cambiamento. Dal punto di vista tecnologico la partita non è stata facile ma gli sforzi profusi hanno premiato e alla fine Telelibertà ha vinto la propria sfida.
Ecco spiegata l’attenzione che la rivista più importante del settore ha dedicato al gruppo.
“Tradizione, innovazione e soprattutto passione – scrive ancora Gatti – sono le tre “stelle polari” che da sempre guidano le attività in via Benedettine. Una filosofia che si respira appena varcata la porta girevole d’ingresso. Ottima l’idea di conservare alcune macchine del passato che costituiscono il Museo della Stampa di Libertà e che dimostrano l’attaccamento del gruppo alle proprie origini. Un altro plus importante – prosegue – è l’ottima copertura del suo segnale”.

Complimenti meritati, tanto che Telelibertà nel 2014 festeggerà il suo 40esimo compleanno segno che la correttezza e trasparenza ripagano mantenendo un pubblico fedele. La tv realizzerà iniziative ed eventi per celebrare il traguardo e anche questa volta i telespettatori non rimarranno delusi. E nel futuro? Sempre più spazio ai giovani.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE