Cattolica, giovedì si parla di “Città intelligente, innovazione, creatività e sostenibilità”

11 Settembre 2013

Si svolge domani presso l’Università Cattolica di Piacenza la Master Class sulla Città Intelligente organizzata nell’ambito delle attività di promozione del Master MUMAT in Marketing Territoriale. Dopo le sessioni della Master Class che sono in corso oggi nella sede di Milano dell’Università Cattolica, dedicate alla conoscenza ed alla sostenibilità, a Piacenza si parlerà di creatività ed attrattività. Due temi particolarmente attuali in un contesto come il nostro che si avvia a scommettere sul tema delle industrie culturali creative in vista della programmazione 2014/2020 e che presto si doterà di una legge regionale sull’attrattività, che promette di sostenere in un momento di difficoltà progetti di attrazione di nuovi investimenti.

Il seminario verrà aperto da un intervento introduttivo di Francesco Profumo, docente dell’Università di Torino, nuovo presidente di Iren e promotore da Ministro della ricerca di iniziative importanti a sostegno delle Smart cities, tema sul quale proporrà un keynote lecture ai partecipanti. “Il prof. Profumo avrebbe dovuto svolgere il suo intervento nelle sessioni odierne milanesi, ma per impegni sopravvenuti, abbiamo deciso di spostarlo nelle sessioni piacentine di domattina – afferma il prof. Francesco Timpano, direttore del Mumat -, e sarà una buona opportunità per confrontarsi con lui su un tema centrale per il futuro delle nostre città”.

Seguiranno i due interventi già in programma di Pierluigi Sacco (IULM) e Paola Morris (Mumat) su cui ruoterà il dibattito che sarà introdotto dalla prof.ssa Annamaria Fellegara, preside della Facoltà di Economia e Giurisprudenza, e coordinato dal prof. Paolo Rizzi, della stessa Facoltà. Il prof. Sacco e la dott.ssa Morris sono tra i massimi esperti nazionali di creatività e attrattività e concentreranno la loro riflessione sulle leve che le città ed i territori possono darsi per generare sviluppo economico, puntando sulla creatività e sull’attrattività di nuovi investimenti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà