Piacenza

Ubriaco dà in escandescenza al pronto soccorso e prende a pugni una poliziotta

11 settembre 2013

Si è recato all’ospedale cittadino per farsi medicare a una caviglia, ma dopo pochi minuti ha iniziato a inveire contro il personale medico, perdendo completamente il controllo; protagonista dell’aggressione un 21enne ucraino, incensurato, il quale non ha esitato a scagliarsi contro gli stessi poliziotti intervenuti sul posto per tentare di calmare il giovane. La volante aveva già incontrato lo straniero, in compagnia di un connazionale 35enne, circa due ore prima in viale Dante; la pattuglia era intervenuta dopo aver ricevuto la segnalazione di una rissa, smentita dai due ragazzi; il 21enne, zoppicante, aveva dichiarato di aver preso una storta.

Il ragazzo, palesemente ubriaco, si è poi recato da solo al pronto soccorso dove ha iniziato a insultare tutti i presenti e le forze dell’ordine; il 21enne ha spintonato gli agenti, ha sputato sull’auto di servizio e ha colpito con un pugno una poliziotta, dimessa con 5 giorni di prognosi.

L’ucraino è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni, vilipendio a organi dello Stato e ubriachezza molesta.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE