Rugby, per i Lyons una festa lunga 50 anni. Appuntamento stasera al Palabanca

13 Settembre 2013

Tutto è pronto, al Palabanca di Piacenza, per ospitare questa sera alle 21 la festa che celebra il mezzo secolo d’attività promossa dalla Associazione rugby Lyons Piacenza.
Musica, testimonianze e sorprese sono il contenuto dell’evento che vedrà come protagonisti i bianconeri di ieri e di oggi per festeggiare la società fondata dal professor Melchiorre Dadati, per tutti il “Dado”, scomparso nel giugno di quattro anni fa. All’interno del Palabanca verrà allestito anche un maxischermo, dove verranno proiettate le immagini delle gare disputate dai Lyons nel corso degli anni: molto spazio verrà dato alle stagioni in cui i bianconeri calcavano il palcoscenico più importante del rugby italiano, ovvero la massima serie.
I video si alterneranno alle testimonianze dei protagonisti, in campo ieri e oggi, sia in veste di allenatori che di giocatori. Insieme a loro, sul palco allestito all’interno del Palabanca, a presentare e a commentare la serata, ci saranno il giornalista del Sole 24 Ore, Giacomo Bagnasco, e due collaboratori dell’ufficio stampa dei Lyons, Alessandro Biasion e Sanel Muharemovic.
Nel corso della serata si prevede inoltre l’intervento di due ex giocatori dei Lyons diventati uomini di spettacolo, nonchè fondatori del gruppo Manicomics Teatro: Filippo Arcelloni, ora protagonista nel PKD Teatro, e Mauro Mozzani, ancora nei Manicomics oltre che clown del “Cirque du Soleil”. A loro si aggiunge, infine, il gruppo musicale “Special Guest”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà