Biogas a Borgotrebbia, iter formalmente regolare. Il comitato annuncia ricorso al Tar

16 Settembre 2013

I lavori per la realizzazione della centrale a biogas a Borgotrebbia posso partire perché formalmente l’iter seguito dal privato che ha proposto il progetto è regolare in ogni suo aspetto. Lo ha chiarito l’assessore Silvio Bisotti a margine del consiglio comunale in cui erano all’ordine del giorno le interrogazioni di Fratelli d’Italia e del Movimento 5 Stelle: “Dopo la diffida arrivata dal comitato abbiamo fatto le verifiche del caso e dal nostro punto di vista non ci sono irregolarità. Si tratta di un percorso tecnico e non politico, noi non possiamo intervenire”.

In aula erano presenti i responsabili del comitato che si oppone alla realizzazione del progetto: “Al di là degli aspetti formali, dov’è la partecipazione che il sindaco Dosi ci aveva promesso? Il ricorso al Tar è ormai pronto, organizzeremo anche una serie di assemblee per illustrare i pericoli che a nostro avviso deriverebbero dalla realizzazione di quell’impianto”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà