Studenti in stage in Provincia, “Per conoscere da vicino la pubblica amministrazione”

18 Settembre 2013

Conoscere dall’interno il funzionamento della Pubblica amministrazione al fine di toccare con mano il lavoro degli enti pubblici. E’ questo uno degli obiettivi che ha guidato l’esperienza di stage di alcuni studenti delle scuole secondarie piacentine negli uffici della Provincia durante il periodo estivo.
I giovani (che hanno appena iniziato il nuovo anno scolastico) hanno incontrato nei giorni scorsi il presidente della Provincia di Piacenza Massimo Trespidi per tracciare un bilancio dell’esperienza formativa e di orientamento concordata con gli istituti scolastici. “Credo – ha detto Trespidi rivolgendosi ai ragazzi – che comprendere come funziona la macchina amministrativa di un ente come la Provincia lavorando al suo interno possa aiutare a conoscere quali realtà operano sul territorio e quale impegno si cela dietro ogni ufficio”. Dal canto loro gli studenti hanno rimarcato la positività del periodo di stage e l’utilità dell’esperienza. “E’ difficile – hanno detto i ragazzi – pensare che in futuro possa essere cancellato un intermediario, come è appunto la Provincia, tra i cittadini e gli organismi regionali”.

Gli studenti coinvolti nell’attività sono stati: Francesca Coppolino (liceo Gioia) che ha lavorato allo Sportello Europa (con Silvia Meregalli), Serena Bergamaschi e Gianluca Duranti (liceo Gioia) che hanno prestato il loro impegno nell’ufficio stampa dell’ente, Rebecca Ricifari (liceo Colombini) che ha lavorato negli uffici dei Servizi alla persona e Matteo Schiavi che ha prestato servizio all’ufficio tecnico dell’ente di corso Garibaldi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà