A quasi 90 anni, pubblica il suo primo romanzo: Carmen Beretta è nonna sprint

21 Settembre 2013

20130920-201115.jpg

È stato presentato “Le tre sorelle”, romanzo introspettivo dalla trama avvincente e un finale da lacrime senza fine. Fino a qui, nulla di strano, ma quando scopriamo che la carta d’identità dell’autrice, Carmen Beretta, sentenzia 88 anni, allora sì, siamo colti, ma solo per un attimo, da un pizzico di sorpresa. Soltanto per pochi secondi però, perché è sufficiente scambiare quattro chiacchiere con la “novella” scrittrice e capire che l’età rappresenta solo un piccolo particolare, a fronte di una lucidità da ragazzina e una grinta invidiabile.
Quale il segreto di nonna Carmen? “Ma quale segreto – risponde quasi stizzita la scrittrice -, non ho segreti per nessuno. Oggi però, sono molto soddisfatta perché realizzo il sogno di veder pubblicato il mio primo libro”.

E quando prende la parola nel giardino della casa di riposo Gasparini dove è ospitata, a Pieve Dugliara , non c’è incertezza mentre ringrazia chi ha reso possibile la sua opera. Non dimentica proprio nessuno, e mentre legge il suo manoscritto ad un pubblico ammirato ed in rigoroso silenzio, sindaco Alfredo Martini in primis, nemmeno un pizzico di emozione trapela dalla parole di Carmen. Voce ferma, sguardo fiero: una scrittrice consumata.
“La mia passione più grande? La lirica. Ricordo che, quando ero più giovane, andavo spesso e volentieri a Villa Reale e rimanevo estasiata. Proprio dal mondo della lirica proviene la protagonista della mia storia”.

Che con tutta probabilità non sarà l’ultima: nel cassetto di questa signora elegante e dal dolce sorriso , ci sono altre sorprese, pagine e pagine di storie che, negli ultimi mesi di permanenza nella struttura diretta, non hanno smesso di fluire dalla sua penna in costante movimento.
Una produzione letteraria partita da pochissimi anni, supportata dal centro di lettura di Rivergaro diretto da Walter Castignoli, e che non sembra conoscere crisi di ispirazione. Davvero difficile che non esistano segreti e che l’elisir di nonna Carmen sia soltanto l’affetto di figli e nipoti. E se ci svelasse qualcosa in più all’interno della prossima fatica letteraria? Attendiamo ansiosi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà