Piacenza

Rapimenti 2.0: computer ostaggi. Cento euro per liberare il pc dal virus letale

22 settembre 2013

20130922-095026.jpg

Puó essere considerato come un vero e proprio rapimento, anche se le vittime non sono in carne e ossa e i delinquenti operano nel mondo virtuale. Ebbene sì, anche a Piacenza sono arrivate alla polizia postale, diverse segnalazioni di internauti caduti nelle trappole dei pirati del web. Cosa succede alle vittime? Molto semplice: un virus blocca il pc durante la navigazione, dopodichè sullo schermo compare la richiesta, formulata con toni assai minacciosi. Cento euro, da pagare tramite carta di credito, per vedere sbloccato il proprio computer, altrimenti completamente inutilizzabile. Le autorità invitano i cittadini a non pagare e a rivolgersi a tecnici specializzati per lo sblocco della macchina.
TUTTI I PARTICOLARI DELLA TRUFFA ON-LINE SU LIBERTÀ IN EDICOLA OGGI

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE