Via dell’Anselma, tentato furto in una ditta di trasporti. È la terza volta in due mesi

27 settembre 2013

Hanno scavalcato il cancello, forzato la porta degli uffici e aperto un armadio ma l’allarme antifurto li ha costretti alla fuga. Per la terza volta nell’arco degli ultimi due mesi, una ditta di trasporti piacentina, situata in via dell’Anselma, è stata presa di mira dai ladri. Il primo colpo, andato a segno, risale allo scorso luglio; i soliti ignoti si erano dileguati con un bottino in gasolio, attrezzi e veicoli – dal valore di circa 20.000 euro.
Due settimane fa un altro assalto; l’arrivo del metronotte aveva obbligato i ladri a dileguarsi e ad abbandonare sul posto 2 taniche da 1.000 litri di gasolio ciascuna, già pronte per essere trasportate fuori dall’azienda.
Anche nell’ultimo episodio, avvenuto la scorsa notte, i soliti ignoti sono dovuti scappare a mani vuote; sul posto è intervenuta la volante della polizia che ha avviato le indagini del caso.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE