Piacenza

Assolto dopo 3 anni di carcere in India: chiesti 3 milioni di risarcimento per Angelo

28 settembre 2013

Tre milioni di euro. E’ il risarcimento chiesto dall’avvocato Claudio De Filippi all’autorità giudiziaria indiana. Il legale difende il bobbiese Angelo Falcone, assolto dopo tre anni di carcere dall’accusa di spaccio di droga. Ieri la lunga detenzione in India del giovane è finita su Raidue, all’interno del programma “Presunto colpevole”  che ha mandato in onda il reportage girato anche nel Piacentino e nel museo della stampa di Libertà con l’intervista al giornalista Michele Borghi. E’ stato ascoltato il padre di Angelo, protagonista di una vera e propria battaglia per riavere il figlio in Italia, e l’avvocato, che ha spiegato gli sviluppi della vicenda. E’ stata quindi ripercorsa la durissima prigionia che il giovane ha vissuto insieme all’amico Simone, anch’egli di Bobbio: “Mi hanno rubato tutto, anche la dignità” ha dichiarato Angelo Falcone.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE