Giornata nazionale sulla Sla, in Piazza Cavalli va in scena la solidarietà

28 Settembre 2013

Aisla, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, celebra domani in 120 piazze italiane la VI Giornata Nazionale sulla Sla, con il patrocinio del Presidente della Repubblica e dell’Anci, Associazione Nazionale Comuni Italiani. A Piacenza la giornata si svolge in Piazza Cavalli, sotto i portici Ina.

La giornata nasce per ricordare il sit-in dei malati a Roma del 18 Settembre 2006 in cui vennero avanzate al Ministero della Salute precise richieste per la difesa della cura e dell’assistenza ai malati di Sla. L’obiettivo della giornata è promuovere la campagna di raccolta fondi “Un contributo versato con gusto”: a fronte di una piccola offerta sarà infatti possibile ricevere una bottiglia di vino Barbera d’Asti Docg. I fondi raccolti saranno utilizzati da Aisla per finanziare il progetto “Operazione Sollievo” che nasce con il principale obiettivo di alleviare concretamente le sofferenze dei malati che si trovano a convivere ogni giorno con una malattia fortemente invalidante come la Sla.

Il progetto prevede sostegno economico, supporto per la gestione del malato tra le mura domestiche e fornitura di strumenti utili a migliorare la qualità della vita, come ad esempio i comunicatori.

E proprio in occasione della Giornata Nazionale, Aisla, consapevole dell’importanza per i malati di continuare a comunicare nonostante la malattia, ha deciso di donare gratuitamente a tutti coloro che sono affetti da Sla, ComuniCARE, le prime “App” che permettono ai pazienti, anche nelle fasi più avanzate della malattia, di comunicare e mantenere una propria autonomia.

In occasione della VI Giornata Nazionale sulla Sla parte inoltre la campagna di reclutamento volontari Aisla per i quali saranno programmati corsi di formazione specifici.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà