Colpi a raffica in città, ai Vaccari il vicino di casa mette in fuga i ladri

30 settembre 2013

Ha notato due uomini che stavano tentando di manomettere il portone d’ingresso di un’abitazione e ha chiesto loro cosa stessero facendo; l’episodio è avvenuto ieri pomeriggio a i Vaccari e il cittadino non ha esitato a chiedere alle due persone sospette perché mai si trovassero lì, ottenendo come risposta degli insulti. L’uomo ha subito contattato la volante della polizia, giunta in pochi minuti sul posto, ma i malviventi si erano già dileguati, portando via solo qualche oggetto di poco valore.

I ladri hanno fatto visita anche a una casa di via Divisione partigiani Valnure; alcuni malviventi hanno preso di mira un appartamento al primo piano di una palazzina forzando la portafinestra e introducendosi nell’abitazione.
I banditi hanno aver rovistato alcuni cassetti senza però asportare nulla. Lo stesso copione si è ripetuto, poco dopo, in via Divisione partigiani Piacenza; anche in questo caso i proprietari della casa hanno scoperto l’effrazione ma dall’appartamento non era stato rubato nulla.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE