Provincia

Schianto mortale, i colleghi di Gianni: “Vinceremo per lui”

30 settembre 2013

“Cercheremo di vincere per lui”. A dirlo, commossi, sono i colleghi di Gianni Marchetti, il meccanico di Formula 3 che alle 18.20 di ieri ha perso la vita in un incidente a Castellarquato. Uno schianto violento contro il muro di un serbatoio idrico dell’Iren che non ha lasciato scampo al 34enne, che lavorava per la Rp Motorsport di Sariano. Distrutti dal dolore la famiglia del giovane, gli amici e i colleghi: “Era un gran lavoratore, competente, disponibile e sempre sorridente anche nelle trasferte più impegnative” ricordano. Con l’azienda di Gropparello, Marchetti collaborava da inizio 2012, dopo dieci anni di esperienza in Formula 1. Sabato e domenica prossimi avrebbe dovuto prendere parte come capomacchina alle gare dell’europeo a Monza: “Cercheremo di vincere per lui” promette il suo team. Questa mattina l’ultimo gesto di solidarietà del 34enne: la famiglia ha consentito la donazione dei tessuti. I funerali verranno celebrati mercoledì alle 10.30 nella chiesa di Vigolo Marchese.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia Val D'Arda Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE