Piacenza

Comune, 25mila euro per sistemare i profughi in 5 appartamenti per 9 mesi

1 ottobre 2013

I 25 profughi nordafricani che ormai da settimane sono sistemati all’ex Circoscrizione 2 dopo essere stati sgomberati dal Ferrhotel avranno una casa. Il Comune, in collaborazione con Fondazione Caritas, Fondazione di Piacenza e Vigevano, Mondo aperto e Agenzia per l’affitto, ha individuato 5 appartamenti in varie zone della città in cui gli stranieri saranno ospitati per un tempo massimo di 9 mesi, non prolungabili. “Non si tratta in alcun modo di alloggi Acer – spiega il sindaco Paolo Dosi – ma di case private, trovate con il normale meccanismo dell’Agenzia per l’affitto. Il Comune spenderà 25mila euro: 10mila euro imputati sul bilancio 2013 e 15mila in quello 2014, mentre ai profughi chiederemo un contributo mensile di 50 euro per chi lavora e di 30 euro a chi è disoccupato. Contemporaneamente si impegneranno per lavori di utilità sociale per la nostra comunità e seguiranno un percorso di formazione professionale e un corso di italiano. Non potevamo ignorare un problema umano così serio”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE