Al via le attività socio-educative per minori delle cooperative Oltre, Eureka e Casa del Fanciullo

2 ottobre 2013

Prendono il via le attività socio-educative per i minori gestite dalle cooperative Oltre, Eureka e Casa del Fanciullo per conto del Comune: lo hanno annunciato l’assessore Giovanna Palladini e la dirigente comunale Mariangela Tiramani insieme ai rappresentanti delle le cooperative che contano, nell’ambito delle convenzioni, 80 iscritti per Oltre, 140 per Eureka e 20 per Tandem.

Le attività offerte ai minori vanno dall’aiuto nei compiti all’animazione.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE