Due incendi appiccati in strada Rio Chiappone; probabilmente dolosi

2 ottobre 2013

20131002-075246.jpg

I vigili del fuoco questa mattina all’alba, intorno alle 5, sono intervenuti in strada Rio Chiappone su richiesta del proprietario di alcuni campi della zona. L’uomo si era accorto che stavano bruciando le fettucce di plastica utilizzate per l’irrigazione delle colture, collocate a duecento metri di distanza l’una dall’altra.

I pompieri hanno lavorato circa un’ora per riportare la situazione alla normalità; non ci sono stati danni, ma si pensa che qualcuno abbia volontariamente appiccato il fuoco. È molto difficile infatti che un mozzicone di sigaretta o altre cause possano aver provocato le fiamme in due punti precisi e situati a metri di distanza; l’uomo si è riservato di sporgere denuncia alle forze dell’ordine.

I vigili del fuoco questa mattina sono intervenuti anche per un principio d’incendio nel forno di una ditta che si occupa di verniciature industriali situata tra Chero e San Protaso; gli operai avevano già provveduto a sedare le fiamme e i pompieri si sono limitati a mettere in sicurezza la zona. Un dipendente ha riportato lievi lesioni agli arti superiori ed è stato trasportato all’ospedale di Piacenza.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE