Anche il Comune di Piacenza aderisce alla Rete Re.A.Dy.

3 ottobre 2013

Re.A.Dy è la Rete nazionale delle pubbliche amministrazioni contro le discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e l’identità di genere della persona. Da oggi aderisce al progetto anche il comune di Piacenza, le realtà aderenti sono 60. In questi ultimi anni diverse amministrazioni locali e regionali hanno avviato politiche per favorire l’inclusione sociale delle cittadine e dei cittadini LGBT (persone lesbiche, gay, bisessuali e transessuali/transgender), sviluppando azioni e promuovendo atti e provvedimenti amministrativi per contrastare le discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca