Provincia

Sarmato, assalto al bar. Titolari bloccati in casa e presi a sassate

4 ottobre 2013

20131004-204213.jpg

Una banda di sei persone, a volto coperto, questa mattina all’alba ha preso d’assalto un locale di Sarmato e, una volta scoperta dai titolari del bar, non ha esitato a prendere a sassate le loro finestre e segregarli nell’appartamento, bloccando la porta con sedie, tavoli e un calciobalilla.
Quello che sembra avere tutta l’aria di un vero e proprio commando è entrato in azione poco prima delle cinque; alcuni rumori sospetti hanno allertato i titolari del bar che risiedono sopra il locale e gli stessi hanno intravisto sei uomini, intenti a forzare il portone con un piccone, abbandonato poi lungo la strada.
I proprietari hanno immediatamente lanciato l’allarme ai carabinieri e poi si sono sporti dalle finestre per osservare cosa stesse accadendo; i ladri hanno iniziato a bombardarli con una vera e propria sassaiola, mandando in frantumi il vetro della cucina.
Nel giro di pochi minuti la banda è riuscita ad entrare nel bar, caricare due macchine videopoker sulle autovetture, bloccare in casa i titolari insieme ai loro famigliari e scappare senza lasciare traccia; i fuggitivi sono anche riusciti a barricare la strada con una betoniera, spostata da un cantiere della zona, e alcuni bidoni dell’immondizia.
Un’esperienza terribile per le vittime che hanno raccontato di aver subito almeno dieci furti nel corso degli anni, l’ultimo nel 2010.
Sul posto sono intervenuti tempestivamente i carabinieri che hanno avviato le indagini del caso.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE