Piacenza

Scappa senza pagare il pieno, folle inseguimento in città. Arrestato 26enne

5 ottobre 2013

Si è fermato in una stazione di servizio di strada Agazzana per fare benzina ma quando è venuto il momento di saldare il conto ha colpito con la portiera dell’auto il titolare dell’esercizio ed è scappato in tutta fretta, dando il via a un folle inseguimento per le strade della città; protagonista della rapina impropria un 26enne albanese, pregiudicato, arrestato ieri pomeriggio dalla polizia di Piacenza.

Il titolare della stazione di servizio si è lanciato a bordo del proprio veicolo all’inseguimento del giovane che non ha esitato a speronarlo; intanto la vittima si era messa in contatto con le volanti della questura che hanno intercettato il rapinatore sulla tangenziale di Piacenza Ovest e sono riusciti a bloccarlo, dopo un percorso di oltre dieci chilometri, sulla tangenziale di Piacenza sud, prima che riuscisse a dileguarsi in autostrada.

Il 26enne, in forte stato di agitazione, ha opposto resistenza ai poliziotti che sono riusciti a condurlo in questura; l’autovettura su cui viaggiava il giovane è risultata essere stata rubata sulla riviera romagnola. L’uomo è stato arrestato per rapina impropria e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni, ricettazione, danneggiamento e guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti; oggi si terrà il processo per direttissima.

Il gestore della stazione di servizio è stato medicato al pronto soccorso cittadino e ha riportato sette giorni di prognosi.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE