Valtidone Festival: stasera alle Rotative il Color Swing Trio “a briglie sciolte”

5 ottobre 2013

L’anno scorso avevano fatto faville a Villa Marchesi di Gragnano. Per Livio Bollani, patron del Valtidone Festival, richiamarli era quasi un dovere. Sabato 5 alle 21.15, penultimo e imperdibile appuntamento del benemerito cartellone allo Spazio Rotative di via Benedettine. In scena, il Color Swing Trio, una band entusiasmante, tre stelle di prima grandezza.

Christian Meyer, batterista storico di Elio e le Storie Tese, artista famosissimo e virtuoso sperimentatore riconosciuto tra gli addetti ai lavori come una delle top star europee. Paolo Alderighi, definito dalla stampa nazionale come “il miglior pianista jazz emergente a livello internazionale”. Alfredo Ferrario, tra i più grandi clarinettisti del nostro tempo.

Per il Color Trio la musica è humour, divertimento, estro e fantasia. Come reinventano loro lo swing del mitico Benny Goodman e le tipiche sonorità degli anni ’30 e ’40 non lo fa nessuno. Sarà un concerto frizzante in cui i tre assi sapranno far risplendere di nuova luce ciò che si suonava nei jazz club di New York prima della Seconda Guerra Mondiale. Tra gag irresistibili e una comunicatività divertente e divertita, esilarante e garbata, ecco che lo swing si tingerà ora di funky e ora di reggae, fino ad arrivare al “disco-swing”.

Ingresso: 15€ intero; 10€ il ridotto per over-65 e soci associazione Tetracordo; gratuito per gli under-18.

il Color Swing Trio

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca